Dott.ssa Catia Annarilli

psicologa catia annarilli

Psicologa Psicoterapeuta

La Dott.ssa Catia Annarilli, iscritta all'Ordine degli Psicologi del Lazio n. 12314 lavora come libera professionista dal 2003 nell'ambito della psicologia e della psicoterapia. Per il CPCR si occupa di psicoterapia rivolta alla persona, alle coppie e alle famiglie, si occupa inoltre del fenomeno della dipendenza (da sostanze stupefacenti come la cocaina o dall'alcol, o dipendenza affettiva e da gioco d'azzardo), di disturbi d'ansia, di depressione, dei disturbi del comportamento alimentare, del fenomeno del bullismo adolescenziale, della devianza

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità all'Università La Sapienza di Roma nel 2002 si è specializzata in Psicoterapia Sistemica Relazionale presso la SRPF Scuola Romana di Psicoterapia Familiare (centro clinico e di ricerca) diretta dal Prof. Carmine Saccu nel 2008. E' iscritta alla SITF società italiana di terapia familiare. Nel 2016 si è formata presso EMDR Italia come terapeuta EMDR di II livello. 

Tra le sue pubblicazioni Europaths ¨European Paths Towards a culture of lawfulness for young offenders and young persons at risk of marginalization”, Herald HE Editore, Roma 2010.

L’attività clinica è affiancata all'impegno nella ricerca, nella formazione e all'intervento nel sociale e nelle istituzioni:

  • psicoterapeuta nel progetto ACSE "Trattamento e profilo diagnostico degli autori di reati sessuali a danno di minori on line per la prevenzione e il contrasto del fenomeno”, Roma, 2014:
  • è stata didatta, formatrice e supervisore nel corso di “Intervento sui comportamenti critici in Classe” con Associazione Amaltea presso l’Istituto scolastico Comprensivo Palombini di Roma, 2011;
  • didatta nel corso di perfezionamento in “Psichiatria e Psicologia Penitenziari: teoria, clinica e terapia delle condotte trasgressive” Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Medicina e Chirurgia  A. Gemelli, Roma icon SIMSPE nel 2011;
  • didatta nel “Corso di Mediatore Culturale in ambiente carcerario” per ENAIP Lazio - 2009;
  • ha collaborato con la Cattedra di Psicologia dell'eta evolutiva dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza nel progetto di ricerca sul campo “Bambini di strada in Guatemala”;

Tra le sue collaborazioni professionali:

  • nel 2013 è stata socio fondatore dell'Associazione ProfessioneMamma Associazione di Promozione Sociale -responsabile dell'area psicologica, promuove il sostegno alla genitorialità e la profilassi psicologica nel periodo pre e peri natale della donna;  
  • dal 2009 collabora con l'associazione Amaltea che dal 2004 si occupa di prevenzione, formazione e ricerca psicosociale;
  • ha collaborato con il settore studi e ricerca del Dipartimento della Giustizia Minorile nel progetto di ricerca “EUROPATHS - European Paths towards a culture of lawfulness for young offenders and young persons at risk of marginalisation, in collaborazione Danimarca, Germania  e Olanda;
  • dal 2005 al 2009 ha collaborato con l'area psicologia del IPM – Istituto Penale Minorile di Roma Casal del Marmo nel trattamento in psicoterapia familiare per i giovani detenuti e le loro famiglia con la dott.ssa Lucia Chiappinelli;
  • dal 2002 al 2005 ha lavorato come psicologa presso le comunità residenziali per patologie psichiatriche della prima età adulta “La Castelluccia” e “Grande Montagna” del gruppo “GNOSIS - Coop Soc.”;
  • ha effettuato tirocinio post-laurea presso Presidio Ospedaliero San Giuseppe di Albano L. reparto SPDC Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura;

La formazione professionale è in continuo aggiornamento con la partecipazione a seminari, corsi e convegni.   

Dal 2005 lavora con l'Autority della Regione Lazio per la tutela e dei detenuti “Garante dei detenuti” in collaborazione con il Ministero della Giustizia, il Centro di Giustizia Minorile, le ASL territoriali, il terzo settore e i servizi sociali della Regione e della Giustizia; E' esperta di psicologia penitenziaria e dei fenomeni della devianza dell'adulto e del minore e di bullismo. 

Svolge attività clinica in regime di libera professione presso lo studio di Albano Laziale.

L'intervento di psicoterapia è un intervento specialistico teso al sostegno della persona e alla risoluzione dei conflitti e del disagio la cui finalità è l'aumento del benessere. Il terapeuta è attento alla storia della persona e alla dimensione più profonda del suo disagio, nell'incontro terapeutico e nella particolare relazione che si crea tra paziente e terapeuta risiede l'esperienza stessa di cambiamento. All'interno di questa relazione le persone possono avere una nuova esperienza relazionale di accoglimento degli aspetti di maggiore fragilità e di riconoscimento di aspetti disfunzionali, che nel tempo potranno essere abbandonati a favore di un processo di crescita che porterà la persona ad acquisire nuove, più efficaci e soddisfacenti modalità di relazione con se stessi e con gli altri.  

La famiglia, è considerata come un sistema vivente di riferimento nell'esperienza emotiva della una persona, è il primo contesto emotivo esperienziale all'interno del quale i sintomi assumono una funzione precisa per il funzionamento relazionale del gruppo di persone che ne fanno parte; è su questa funzione e sul messaggio comunicativo in esso contenuto che si realizza il lavoro terapeutico. I conflitti che tendono a disgregare il sistema-famiglia creano una profonda tensione emotiva.

In ambito clinico la terapia sistemica è efficace nel trattamento dell'individuo, della coppia e della famiglia. Si occupa di situazioni sintomatologiche riconducibili a quadri diversi: comportamentali, nevrotici e psicotici; l'intervento di psicoterapia è rivolto a situazioni quali ansia, attacchi di panico agorafobia, fobie specifiche per i disturbi d'ansia; depressione per la sfera dei disturbi dell'umore; problematiche legate dell'infanzia e dell'adolescenza trattabili con una terapia familiare; problematiche di coppia come separazioni, conflittualità sterilità, adozioni; situazioni di abuso sessuale, abuso di sostanze, gioco d'azzardo, e dipendenze patologiche - alcool e sostanze stupefacenti -  più in generale per l'area del controllo degli impulsi; disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia); bullismo e fenomeni legati alla devianza del minore e dell'adulto.

www.psicologacastelliromani.it 

http://www.guidapsicologi.it/psicologi-dottssa-catia-annarilli-vpsicologi-131597.html

Contattaci adesso per un appuntamento Clicca Qui

Collegati con noi

Per restare aggiornato sulle iniziative del Centro Psicologia Castelli Romani nel campo della salute mentale, della prevenzione psicologica, del benessere psicofisico, dei progetti e delle collaborazione clicca qui sotto...